Sabato 25/03/2017 si è tenuto in Amsterdam (Olanda) il “terzo meeting europeo degli utilizzatori del laser 2RT” con la partecipazione di importanti relatori mondiali come la professoressa Erica L. Fletcher (Australia), il professor Robyn Guymer (Australia), il professor John Marshall (Inghilterra) ed il professor Robin Hamilton (Inghilterra).

30 utilizzatori hanno partecipato a questo evento. Dalle relazioni e dalle discussioni è emerso che il 2RT è un laser di ultimissima generazione , la cui peculiarità è di stimolare le cellule dell’epitelio pigmentato retinico in modo da proliferare e pian piano rimpiazzare le cellule malate ed alterate dalle varie patologie.

I risultati mostrati e discussi nei vari interventi sono veramente soddisfacenti e ci permettono di affermare che il laser 2RT rallenta le patologie retiniche che interessano la macula ed in alcuni casi migliora.

Altro dato importante emerso è che il numero delle patologie retiniche in cui il laser 2RT ha successo è aumentato: infatti oltre alla classica degenerazione maculare con drusen e l’edema maculare nella retinopatia diabetica, oggi il laser 2RT può trovare una valida applicazione nelle seguenti patologie maculari:

  • Degenerazione maculare senile secca
  • Degenerazione maculare senile umida
  • Corio retinite sierosa:
  • Acuta
  • Cronica
  • Retinite pigmentosa

Presso lo Studio Oculistico Davì sito in Valdobbiadene (TV) è possibile effettuare questo rivoluzionario trattamento laser.

dott_Davi
Share This